domenica , 20 agosto 2017

CV COMPAGNIA IRIS

L’Associazione Iris non ha fini di lucro e si propone, quale scopo comune agli associati, di accrescere e migliorare la formazione fisica, pedagogica e culturale di associati e non, incentivando e promuovendo le conoscenze,gli approfondimenti e le espressioni motorie, culturali, pedagogiche, artistiche di ogni genere.

L’attività dell’associazione si esplica anche nelle seguenti attività:

-studio, documentazione, ricerca e produzione nell’ambito della pedagogia, della danza, del teatro, del cinema e del video, della drammaturgia, della musica, delle arti figurative, di ogni genere di espressione artistica, in particolare delle discipline motorie;

-organizzazione ed allestimento di corsi di formazione, di aggiornamento, di consulenze, di seminari, di spettacoli, di conferenze, dibattiti e pubbliche relazioni a scopo didattico e divulgativo in ordine a temi e ambiti culturali, pedagogici, artistici e motori;

-sviluppo diretto o in collaborazione con Istituti ed Enti Culturali (di iscrizione e di formazione nazionale o straniera) di progetti di ricerca, di produzione, di studio e di assistenza tecnica;

-organizzazione di manifestazioni di ogni genere (culturali, ricreative, educative e didattiche) o inserimento in iniziative da altri organizzate, purché coerenti con gli scopi dell’Associazione.

Compagnia IRIS è un’associazione, che si occupa di produzione, formazione e organizzazione di eventi legati alla danza contemporanea, il teatrodanza, l’ antropologia, l’educazione e la cura attraverso il movimento.

Le attività dell’associazione si svolgono in diversi luoghi (scuole, ospedali,spazi urbani, etc.) tra cui Spazio Iris, la sede operativa dell’Associazione.

Questo spazio vuole essere un luogo per la sperimentazione, l’incontro, lo scontro, lo scambio tra le arti e tra persone anche di diversissime provenienze e pratiche, ma che abbiano come denominatore comune un desiderio di condivisione, crescita e arricchimento, di studio e ricerca intorno al movimento, all’espressività del corpo, al valore comunicativo, sociale, politico del corpo e del gesto. E’ uno spazio per laboratori, letture, presentazione di studi e work in progress, residenze.

Iris è Vania Bertozzi, Valentina Caggio e Paola Ponti.

 

ATTIVITA’ 2016

19 marzo PERFOMATIVI – aperitivi con perfomance a Spazio Iris

CONCERTO PER 5 ELEMENTI

(metalli, chiodi, legno, voce e movimento)

di e con

Giulio Escalona e improbabile strumento musicale

Stefano Bartolomei Bartolomeoli – voce

Paola Ponti – gesto

a seguire

IMPROVVISI

suite per pandeiro e Buster Keaton

di e con Bubi Staffa e “The Goat” di Buster Keaton

da aprile a ottobre Cammino e Yoga, con Vania Bertozzi e Romina Fabbri

23 e 24 aprile: Parco del Monte S. Bartolo (PU)

28 e 29 maggio: Parco del Monte S. Bartolo (PU) NEW!

22-23-24 luglio: Parco dei Cento Laghi (Parma)
9-10-11 settembre: Parco dei cento Laghi (Parma)
15 e 16 ottobre: Asqua, Foreste Casentinesi

Settembre 2015 /maggio 2016 PELLE TESA

laboratorio permanente di ricerca e sperimentazione sulla relazione tra corpo, percussione e voce, condotto da Paola Ponti e Stefano Bartolomei Bartolomeoli, in collaborazione con guest artists.

ottobre 2015/maggio 2016 Corpo e Azione in Rete

Progetto sulla performance contemporanea come mezzo per il dialogo con le fasce tutte della cittadinanza, condotti da Natasha Czertok, Emilia Martinci e Alice Bariselli, che hanno già contribuito lo scorso anno, avremo il piacere di collaborare con Valeria Fiorini, Eleonora Gennari, Roberto Di Camillo, Matteo Maffesanti ed Elisa Mucchi.

 

ATTIVITA’ 2015

agosto “Cammino e Yoga lungo le vie dell’acqua – Corno alle Scale”, condotto da Vania Bertozzi e Romina Fabbri
luglio “Cammino e Yoga lungo le vie dell’acqua – Torrente Rovigo”, condotto da Vania Bertozzi e Romina Fabbri
luglio WAM! We Are Moving, organizzazione dell quinta edizione del Festival
giugno PERFOMATIVI – aperitivi con perfomance a Spazio Iris, “8min.” con Elisa Guerrini, Compagnia DNA
maggio 2  e 3 maggio, Casa del Teatro (Faenza)

“Segni particolari: un segno sul cuore”, esito del laboratorio condiviso Corpo e Azione in Rete

“UMANO (happening)”, di e con Paola Ponti, terza e ultima tappa della trilogia UMANO

novembre 2014/maggio Corpo e Azione in Rete

Seminari sulla performance contemporanea condotti da

Compagnia Iris

Alice Bariselli e A/M Project,

Natasha Czertok con Greta Marzano

fannybulloc

aprile La Compagnia Iris ha un membro in più: nasce Inès
gennaio CARDINI fondato nel dicembre 2014 dalle insegnanti Valentina Caggio, Francesca Oliviero, Paola Ponti, gruppo di ricerca permanente sulla formazione tecnica ed artistica nella danza contemporanea di allievi dai 7 ai 18 anni.

 

ATTIVITA’ 2014

Gennaio (Performance) Faenza, Ridotto del Teatro Masini/”LE SACRE DU PRINTEMPS”

DUO PETROUCHKA Massimo Caselli e Alessandro Barneschi pianoforte a 4 mani

danza VALENTINA CAGGIO

Musiche di Stravinskij e Poulenc.

gennaio Performativi ospita: “Sciame” di e con Barbara Zanoni e Luigi Berardi,  e “Naturale Resistenza” di e con Barbara Zanoni e Paola Ponti
febbraio “Io domani sguardi sul futuro.”

Compagnia Iris partecipa a Diffusioni con il laboratorio:

DEL RAPPORTO TRA MAGIA E DESIDERIO. WORKSHOP TEORICO-PRATICO.

Il workshop si divide in due parti:

PARTE TEORICA: Attraverso spunti letterari, filosofici e scientifici vedremo come il prendersi cura dei propri desideri abbia a che fare con la magia (dal greco MEGEIA, da MAGòS, mago, che a sua volta deriva dal persiano MAGU che ha il senso di ingrandire, purificare, festeggiare, onorare).

La cura come attenzione. Focalizzare l’attenzione sui propri desideri porta alla loro realizzazione.

De-sidera, essere lontani dalle stelle.

PARTE PRATICA: INTENZIONE (lavoro sulla SCELTA, riguardo a direzioni, spazi, azioni, emozioni, oggetti…), sul FOCUS (lavoro sullo sguardo e l’ascolto: affinare lo sguardo è anche un affinare il cuore), e sulla TRASFORMAZIONE (trasformazione del corpo, trasformazione dello spazio, del tempo, un lavoro che è sinonimo di CREARE, oggetto magico e corpo magico).

Dal DESIDERIO individuale al DESIDERIO collettivo: la cura in relazione al gruppo.

Conducono:

Vania Bertozzi ricercatrice in Antropologia e discipline del corpo.

Paola Ponti performer, danzatrice, coreografa e videomaker

Compagnia Iris

http://www.diffusioni.org/report.html

maggio La Formidabile Compagnia Popolare presenta

“SCINTILLA!”

Formidabili esercizi dallo spazio di un danzatore calvo

performance, terza tappa di “Corpo e Azione”, percorso triennale di avvicinamento alla performance contemporanea, per danzatori e non danzatori condotto dalla Compagnia Iris

 

ATTIVITA’ 2013

gennaio/aprile Secondo ciclo del laboratorio Corpo e Azione, dedicato alla performance contemporanea (vedi anno 2012 per i contenuti). Continua inoltre il progetto triennale con La Formidabile Compagnia Popolare formatasi durante il primo ciclo di Corpo e Azione.
Gennaio Contemporary school: all’interno degli eventi legati alla candidatura di Ravenna a Capitale Europea della Cultura, conferenza rivolta ai ragazzi delle scuole superiori, presentazione di alcuni dei lavori più significativi della danza contemporanea degli ultimi 30 anni
marzo SHOWING, Gala e Michael presentano al pubblico il risultato della loro ricerca
“One Final Evolutionary Note” è il nuovo lavoro di Gala Moody e Michael Carter, che hanno lavorato insieme per anni come danzatori e che in questo lavoro sperimentano per la prima volta una co-creazione.

Questo lavoro è basato sui temi dell’evoluzione e metamofosi. Ruota intorno alla relazione tra i corpi umani, l’ambiente circostante e il nostro passato animale, con un’enfasi su cosa i nostri corpo possono rappresentare, e cosa due corpi possono comunicare.
OPEN CALL: Gala e Michael aprono le loro prove ogni giorno agli artisti che con discipline diverse vogliono incontrare il loro work in progress
WORKSHOP CON GLI ARTISTI IN RESIDENZA
The workshop will involve ideas that Gala and Michael are exploring in the duet currently in residency at Compagnia Iris. It will focus on partnering and movement improvisation for contemporary dance, using different methods of touch to explore movement and performative possibilities.

Gala Moody is a brussels based dancer, Originally from West Australia she has worked across various mediums including performance, improvisation, film amd childrens theatre. Gala has collaborated with directors and companies including Leigh Warren & Dancers (Aus), Company Of (Aus), Frances d’Ath (Aus), Romeo Catellucci (It), Compagnia TPO (It), Charleroi Danses (Be), Louise Chardon (Be) among others.
Michael Carter is an Australian freelance dancer currently based in Madrid. He has worked with the Australian Ballet Company, Leigh Warren & Dancers and Compañía Nacional de Danza (Spain) amongst others. Michael is collaborating with artists from different discipline including theater, the visual arts and music to make installation and live performance works.

LA FORMIDABILE COMPAGNIA POPOLARE

presenta

LA FORMIDABILE PASSEGGIATA DI UNA DANZATORE CALVO

Performance in site specific

Seconda tappa del progetto triennale Corpo e Azione della Compagnia IRIS.

partenza dal cortile del Museo del Risorgimento di Faenza

regia Valentina Caggio e Paola Ponti (Compagnia IRIS)

con Laura Bulzaga, Valentina Caggio, Francescantonia Carletti, Debora Cavessi, Silvia Pagani,

Paola Ponti, Matteo Robbia, Luca Selvatici, Lucas Stoppa, Monica Tamburini, Elisa Zelani.

Un percorso segreto attraverso spazi pubblici e privati del centro storico di Faenza, undici performer accompagneranno il pubblico in una passeggiata attraverso la città. Si sono voluti confrontare con la forza evocativa dei luoghi, dove andranno ad agire e questi luoghi sono diventati protagonisti: hanno agito su di loro e agiranno sul pubblico.

aprile Paola Ponti partecipa con Perypezye Urbane a per il progetto Share Culture a  “Workshop Human Empowerment through Video Production” (Malta).

Performance a TAMO in onore del World Dance Day

luglio WAM! Festival, seconda edizione/ condiviso con le compagnia In_Ocula e Menoventi

www.wamfestival.com

Organizza il laboratorio con le danzatrici  e con Sara  Wiktorowicz, Francesca Lettieri, Barbara Zanoni

settembre (performance) Paola Ponti partecipa al Festival Monoplay (Zadar, Croazia) con il solo UMANO (legami riusciti)

PERFORMATIVI, aperitivi con performance a Spazio Iris

DNA presenta PeNELOPE

danza

VALENTINO BETTINI presenta strafalcioni realdemenziali rock

musica e narrazione d’autore

CHRISTELLE BION presenta Christelle Bion en Italie

danza

ottobre KART – Settimana del Contemporaneo – MIC

(performance) Via Vitae è un’opera in danza della compagnia Iris, che cerca un dialogo tra Angelo Biancini artista del Novecento e la ricerca contemporanea di Valentina Caggio e Paola Ponti. Cosa per noi è contemporaneo, e deve esserlo sempre, è la centralità della persona, della figura umana, la sacralità dell’uomo.

La danza, che si propone è un percorso attraverso la poetica e alcune opere del maestro.

Le stazioni di Via Vitae sono un percorso di vita, non pensate come epifanie di dolore, ma di vita, di rappresentazione della sacralità della vita.

novembre Performativi ospita Compagnia Fabula Saltica da Rovigo con il  work in progress  “Testa o Croce”.
dicembre JAM di Natale

 

ATTIVITA’ 2012

gennaio-aprile Laboratori sulla performance contemporanea Corpo e Azione, condotti da Valentina Caggio e Paola Ponti.

CORPO E AZIONE, cicli di seminari sulla performance contemporanea a cura della Compagnia Iris.

Per danza intendiamo la vastità e poliedricità dell’azione del corpo in scena. Vogliamo condividere coi partecipanti il nostro approccio alla danza e alla performance, in un percorso che esplora le possibilità del linguaggio del corpo.

Un corpo vissuto, un corpo pensante, un corpo creativo, il corpo come ponte: tra noi e lo spazio, tra noi e le gli altri, tra la nostra interiorità e ciò che è fuori da noi. Per approfondire o scoprire l’unicità e la specificità di ognuno, facendo esperienze legate al movimento e all’azione, attraverso la propria creatività personale e non una tecnica definita imposta. Gli incontri hanno affrontato le seguenti tematiche:

-presenza scenica, il qui e ora

-l’autenticità del gesto; non esecutori, ma portatori di senso

-conoscenza delle proprie possibilità corporee attraverso la anatomia esperienziale

-improvvisazione, allenamento all’ascolto, alla reazione, alla scelta

-allenamento allo sguardo e alla visione;

-rapporto con il pubblico;

A seguito di questo seminario è stato istituito un gruppo di ricerca chiama “La formidabile compagnia popolare” *, composto da danzatori e non; con il quale abbiamo partecipato al Fondo Regionale Fare Anticorpi, creazione di varie performance tra le quali “Come costruire un galeone” , l’esito conclusivo del primo anno di questo progetto triennale a dicembre

febbraio/marzo Meet IRIS in the dark, percorsi di teatro sensoriale al buio
aprile Seminari teorici e pratici di antropologia della fiaba, condotti da Vania Bertozzi
giugno Organizzazione di seminari di danzatori europei: Gala Moody (Australia/Bruxelles)e Petra Hrascanec (Croazia), Simona Bertozzi (Italia).

(performance) GHERBINO,Paola Ponti

“Danzatori con la valigia” _Bologna

Iniziativa a sostegno dei terremotati _Rimini, Teatro degli atti; e Bagnacavallo

luglio (performance) Lavori di interazione con altre arti: “Animatomia”, con la ceramista Fiorenza Pancino

La ceramica, materiale simbolico per esprimere limiti tecnici, in questo progetto rappresenta il perfetto elemento che produrrà l’azione che si svolge all’esterno e che, ostacolando movimenti naturali, ne stimola la rappresentazione diversa, altra. Il movimento accoglie la ceramica che si apre ad altri linguaggi.

Non mi interessa la perfezione, ma il superamento dei limiti, reali o mentali che siano. Tre sono le danzatrici, tre le donne, tre distinte le personalità. (tre esseri umani giovani, vitali, intelligenti). Ognuna di loro si confronta con una parte di sé, lo stesso tema viene espresso in tre modi differenti. “Dopo un’intervista “privata” l’opera scultorea prende forma e si adatta al corpo.

Danzano Vania Bertozzi, Valentina Caggio e Paola Ponti

(performance) EX-MOF, performance in site specific per il Festival Urbanica (Ferrara), con gli architetti Laura Bulzaga e Anna Checchi

Organizzazione festival WAM!, seconda edizione, dal 4 al 7 luglio 2012 a Faenza

www.wamfestival.com

(performance) NON NECESSARIAMENTE LA PRIMA SCELTA

una produzione indipendente Compagnia IRIS

di Valentina Caggio e Paola Ponti

con Valentina Caggio

creAzioni video di Claudio Morara

gesto ereditato da Vincenzo Caggio e Rina Forlivesi

scarpe ereditate da Anna Caggio

 

Da utilizzatrici del corpo come strumento espressivo, ci interroghiamo su quale influenza ha l’eredità sui nostri gesti, sui nostri pensieri, sui nostri agiti, su cosa c’è di inevitabile nelle nostre azioni. 

Eredità familiare e sociale. 

Quali segni sono autenticamente nostri e quale eredità segnica è invece presente nel corpo?

Questo lavoro racconta anche della forza-bisbiglio del legame di sangue.

La memoria del sangue, delle parole, dei luoghi.

 

Poi giungono le possibilità.

Poi accadono gli imprevisti.

Poi  ci sono le probabilità.

E si può scegliere. Si può sempre scegliere.

La vita la decidiamo noi.

Scélta: decisione volontaria in base alla quale tra le tante possibili si assume una determinata possibilità; l’atto dello scegliere.

agosto (performance) I VISIONARI…UNDER CONSTRUCTION, performance di interazione con l’Associazione di multivisione I Visionarti e  i musicisti Donato D’Antonio e Pekka, MIC Faenza

OMI International Dance Collective, New York http://www.artomi.org/dance.php

Paola Ponti partecipa al progetto di creazione residenziale presso l’art center OMI di New York

settembre (performance) ZOLFO, Paola Ponti, Vetrina Anticorpi, Ravenna
ottobre (performance) “Mactub”, premier alla Settimana del Contemporaneo – performance

La collaborazione tra Kanoko Tamura (Giappone/Thailadia) e Paola Ponti per la realizzazione di questo progetto è iniziata nel 2010, tra Faenza e Tokyo. Dopo una brusca interruzione a seguito del terremoto in Giappone del 2011 e il trasferimento di Kanoko in Thailandia, il progetto andrà finalmente in scena al Museo Internazionale delle Ceramiche. Maktub è un lavoro sulla relazione e sulla comunicazione a distanza.

http://www.micfaenza.org/it/eventi/135-a-faenza-una-settimana-per-l-arte-contemporanea.php

(conferenza e performance) Romagna Express 2012 – evento conclusivo Settimana del Contemporaneo

Al mattino la Compagnia Iris terrà una lezione teorica sulla danza contemporanea al Museo Internazionale delle Ceramiche, rivolta agli allievi delle scuole superiori.

In serata, incursioni di danza all’interno di Romagna Express 2012 che si terrà in stazione dei treni. Questo evento è per Ravenna candidata a Capitale Europea deIla Cultura 2019.

http://www.ravenna2019.eu/ita/Eventi/In-corso/ROMAGNA-EXPRESS-2019

OTTOBRE GIAPPONESE A SPAZIO IRIS

Serata interamente dedicata al Giappone, con la presentazione in site specific del lavoro “Mactub”, collaborazione tra Kanoko Tamura e Paola Ponti e proiezione dei 12 cortometraggi realizzati durante il percorso creativo. Sarà possibile consultare letteratura proposta dalla libreria Mobydick e ascoltare musica a cura di Casa del Disco. Durante la serata il pittore argentino Frank’o parteciperà con “Arthè_installazione di segni”.

(performance) “Zolfo”, Padova

Festival Salti di Tono, organizzato da Teatrocontinuo, Padova

http://www.teatrocontinuo.it/2012/09/06/salti-di-tono-2012/

novembre FEMMINILE E MASCHILE NELLA FIABA

Viaggio nelle polarità dell’Archetipo
– seminario condotto dalla dott.ssa Vania Bertozzi

CONTENUTI

-animus e Anima nella fiaba

-analisi di alcune fiabe

-polarità maschile e femminile interiori

-il Re e la Regina come coppia regale che esercita la funzione di governo

-sulle nostre fantasie e comportamenti in relazione all’altro sesso

-la lezione di Claudio Naranjo sull’ego patriarcale

-attivazione dei principi maschili e femminili interiori e collettivi

-Scrittura.

dicembre La Formidabile Memoria di un Danzatore Calvo – performance

A seguito del laboratorio Corpo e Azione 2012, si è costituita la Formidabile Compagnia Popolare. Questo è il nostro primo spettacolo a Faenza.

Fiabe e Alchimia

L’opera trasformativa, la trasmutazione dell’anima
– seminario condotto dalla dott.ssa Vania Bertozzi

CONTENUTI

Le fiabe rispecchiano i processi di nigredo, albedo, rubedo degli alchimisti. Gli alchimisti operano una mutazione della materia che porta i metalli vili a tramutarsi in oro. Questa ricerca si dice fosse un mezzo per portare infine alla purificazione massima dello spirito. Nello stesso modo, a livello interiore, la fiaba testimonia di una trasformazione: ne seguiremo i passi, dall’annerimento, o dissoluzione e disgregazione, passando per la purificazione e infine allo stadio in cui la materia (e lo spirito) si ricompongono ad un altro livello.

Metafore archetipiche. Fasi lunari ed alchemiche ed età degli uomini e delle donne. Archetipi della Trasformazione. Scrittura.

Merry Iris – jam improvvisazione

La Compagnia vuole concludere le attività 2012 con una jam di improvvisazione a Spazio Iris! Qualsiasi tipo di arte e di artista è ben accetta, If you want to go wild!

Oltre ai vostri strumenti, ricordiamo di portare i vostri calzini preferiti!

La Formidabile Compagnia Popolare partecipa ad un progetto triennale.

Abbiamo creato un gruppo di performance contemporanea popolare; è nato da CORPO E AZIONE, un laboratorio sulla performance, che la compagnia IRIS ha proposto quest’anno. I partecipanti, che sono diventati performer, sono persone che si sono avvicinate a questo tipo di lavoro, per una sensibilità artistica e una curiosità personale, non necessariamente per un’esperienza teatrale pregressa. Questo progetto prevede anche la produzione di uno spettacolo all’anno per tre anni.

Il focus della nostra azione è sull’importanza e la valorizzazione del singolo attraverso il gruppo, sulla democraticizzazione dell’arte, su come tornare a rendere popolare l’arte senza snaturarla,  evitando l’associazione spettacolo per tutti-intrattenimento-qualità livellata verso il basso. Ci interessa costruire il senso di appartenenza ad una comunità, un senso di socialità e condivisione; vogliamo rinnovare il contratto sociale con le persone, con chi appartiene ad una comunità (di una città, culturale,) fisicamente e anche con chi appartiene ad una comunità altrettanto reale, ma lontana nello spazio: chi attraverso il web ci può seguire e costruire insieme. Insieme per fare cultura, per essere attori partecipanti alla nostra città partecipata;  vorremmo che il gruppo riuscisse a coinvolgere il maggior numero di giovani possibile, accomunati dalla voglia e l’impegno di agire esperienze artistiche, comunicative ed espressive, anche con scopi di socializzazione e integrazione.

L’obiettivo del nostro progetto è far sì che questo gruppo che si è formato, continui a sperimentare, a ricercare e a creare. L’aspetto innovativo di quest’esperienza collettiva è una nuova (o antichissima) socialità; una comunità di persone, che si ritrovano a Faenza e non tramandano la tradizione, come un gruppo di danza o musica popolare normalmente fa, ma lavora sull’innovazione, sul presente, sul contemporaneo. Il gruppo di performer  è formato da danzatrici, attori, musicisti, scenografe, architetti, artisti visivi, cantanti rock, cuochi, insegnanti, operai, impiegati, erboriste, segretarie, ingegneri; l’incontro tra persone ed esperienze così diverse  sta nutrendo la nostra ricerca.

Inserisci un commento

Scroll To Top
Descargar musica